Print

Pick your own (raccogli e gusta)

Ero intenta a raccogliere informazioni per scrivere un articolo completo sulle farm in Nuova Zelanda…l’articolo procede bene (a breve sarà pubblico sul sito) ma la cosa interessante è la scoperta che mi ha portato a fare.

L’agricoltura è un settore importante per il Paese. Le principali coltivazioni sono quelle di mele (Hawke’s Bay), kiwi (Bay of Plenty), uva ed avocado (Bay of Plenty e Northland) ed è il più importante settore per le esportazioni.

Ma oggi voglio parlarvi di un altro aspetto della vita nei campi..di un’attività che ricorda i pomeriggi dell’infanzia trascorsi in campagna, l’odore della terra al sole ed il sapore caldo e dolce dei frutti raccolti dall’albero.

Si tratta del  pick-your-own (PYO): orti e fattorie distribuite per la Nuova Zelanda aprono le loro porte in determinate stagioni dell’anno e permettono ai ‘clienti’ di raccogliere frutta e verdura (ed assaggiarla) per poi pagarla e portarla a casa.

Questi luoghi sono meravigliosi soprattutto per le famiglie. E’ un’attività molto educativa per i bambini  per insegnare loro da dove viene il cibo e magari organizzare un pic nic assaporando fragole, lamponi, more raccolte direttamente dalla pianta.

Vorrei segnalarvi due siti con una lista completa delle farm che aprono le proprie porte per la raccolta:

Farms and Orchards 1

Farms and Orchards 2

Voi ci siete mai stati?Esistono in Italia?

Noi stiamo aspettando la stagione delle more nella nostra regione (Dicembre-Gennaio). Andremo di sicuro e aggiungerò delle considerazioni personali e qualche foto!

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *